Venezia

Venezia

Canaletto e i suoi rivali

Charles Beddington

Fonds Mercator Paribas

Lingua italiana
Hardcover
260x300 mm
192 pages

ISBN / Barcode: 9789061539728

Subject: Travel Venice Illustrated

Il vedutismo ebbe origine, nella Venezia del Settecento, con la comparsa di Luca Carlevarijs sulla scena artistica e si concluse con morte di Francesco Guardi nel 1793, cui fecero seguito l'invasione napoleonica e la caduta della Serenissima nel 1797. In quell' arco di tempo una costellazione di insigni pittori raffigurò sia i famosi spettacoli della città sia i suoi angoli remoti in dipintistraordinari che sono fra i più significativi dell'arte settecentesca.

Se Canaletto è l'artista tradizionalmente associato alle immagini di Venezia, egli ebbe tuttavia molti rivali che gareggiarono con lui per accaparrarsi commissioni da parte non soltanto di clienti locali ma anche di stranieri, e furono proprio questi ultimi a determinare successivamente il corso del vedutismo veneziano. Nella mostra sono rappresentate tutte le figure di primo piano, quali Bellotto, Carlevarijs, Guardi, Joli, Marieschi e Vanvitelli, insieme ad alcuni altri affascinanti pittori di quella stessa epoca, come Cimaroli e Tironi. Charles Beddington allestisce la scena con una panoramica degli artisti allora attivi in città: presenta i protagonisti e si avvale dei più recenti studi e ricerche per far luce sui complessi rapporti stilistici esistenti tra di loro. Per ogni artista una breve biografia serve d'introduzione alle sue opere, proposte in ordine cronologico.

I vari pittori guardarono lo stesso ambiente ciascuno con la propria visione personale e lo rappresentano in modi decisamente diversi.

Questo affascinante libro dà testimonianza delle molteplici risposte sia al paesaggio veneziano, con la sua luce sempre mutevole, sia agli spettacoli e alle ceremonie tipiche della città Venezia.

STATO: In Commercio

€ 29.50

Continue Shopping

Customer Login